Cominciate, poeti, a spedire fogli di poesia
ai politici, gabellieri d’allegria,
a chi ha perso l’aria di studente spaesato
a chi ha svenduto lo stupore di un tempo
le ribalte del non previsto,
ai sindacalisti, ai capitani d’industria
ai capitani di qualcosa,
usate la loro stessa lingua
non pensate, promettete
…”disarmateli” se potete!

Antonio Verri

SALVATORE TOMA

salvatore_tomaSi faceva chiamare Totò Franz, s’arrampicava sovente sugli alberi, nella sua campagna preferita, località Ciàncole, appena fuori Maglie, dove un albero porta ancora oggi una targhetta, per ricordare i voli pindarici di Salvatore Toma, poeta appartato, classe 1951, amico di nibbi e civette, cantore di balene e capodogli, corteggiato dalla morte, presenza fissa in ogni sua poesia, fino a cederle, all’età di soli 35 anni. È stata Maria Corti, grazie al suo tocco lieve, al suo intuito da donna di lettere, a riconoscere il valore altissimo dei versi di Toma e a curarne una prima antologia

Leggi la storia

RINA DURANTE

la-scrittrice-rina-duranteIl fumo di una sigaretta. Un berretto da marinaio. E la salsedine dell’Adriatico, il profilo delle isole albanesi dell’infanzia. Un’attitudine scontrosa, quasi aspra, come la scogliera di Roca vecchia. La scrittura, punto fermo di una vita intensa, anni passati in barca tra una sponda e l’altra. Caterina Durante, detta Rina, è nata a Melendugno il 29 ottobre del 1928, ma è l’isola albanese di Saseno, dove lavora il padre, sottufficiale della Marina Italiana, che la vede muovere i primi passi e vivere un’infanzia felice…

Leggi la storia

GIROLAMO COMI

gcomiGirolamo Comi, l’esoterista. Comi, l’alunno negligente. Comi, il bibliofilo. Comi, il sommo poeta del Novecento salentino, intellettuale, filosofo, teologo, futurista, a suo modo. Cresciuto nella piccola Lucugnano, frazione di Tricase, dove la provincia anestetica ne ha germogliato lo spirito d’armonia, e poi approdato a Parigi, dove l’incontro con Valéry e gli altri letterati dei circoli culturali lo ha reso perfetto artigiano delle parole…

Leggi la storia

VITTORIO BODINI

vbEra andato in Spagna, e non era più tornato. Ancorato sulle rive del nulla, a inseguire il fantasma di se stesso, il suo io che aveva vissuto e amato in terra straniera, e ora si ritrovava costretto ad amare il suo Sud, a sperare che la vita potesse dargli tutte insieme le cose che credeva di meritare. Vittorio Bodini, nato il 6 gennaio del 1914 e scomparso nel 1970…

Leggi la storia

ANTONIO VERRI

antonio-l-verri-e-le-mura-di-muroStraripante, impetuoso, imprevedibile, letterato di strada, “battistrada storico delle avanguardie culturali salentine”, il poeta e romanziere Antonio Leonardo Verri, classe 1949, originario di Caprarica di Lecce, era il principe dei selvaggi salentini, scuola di poeti maudit che imperò nel Salento durante gli anni Settanta e Ottanta.

Leggi la storia

CLAUDIA RUGGERI

Claudia_Ruggeri

Un cappello rosso e un lungo vestito nero. Claudia Ruggeri ha 18 anni quando incanta il pubblico della Festa dell’Unità a Lecce, recitando i suoi versi da sposa barocca. Era il 1985, nel Salento iniziava a crescere e diffondersi un inedito fermento culturale.

Leggi la storia